Impianti antifurto Milano
Impianti allarme Milano Impianti videosorveglianza Milano

Impianti antifurti a Milano: sono stati oltre 6000 i furti in abitazioni compiuti nel 2017

Gli italiani spendono in media circa 2500 euro pro capite per l’installazione di impianti di antifurto a Milano. E da qualche anno i risultati si vedono.

La media nazionale per la spesa per gli impianti di antifurti supera di poco i 1000 euro pro capite, ma è evidente che in una metropoli tale cifra sia sensibilmente più alta; ciò nonostante il livello della sicurezza deve sempre essere tenuto alto e su tale punto un italiano su tre dispone ormai di sistemi di sicurezza obsoleti.

Il frutto della massiccia presenza di impianti di antifurto a Milano indubbiamente contribuisce ad incidere sull’abbassamento del numero dei furti in appartamento circoscritti al capoluogo lombardo, ormai in continuo calo da diversi anni. Dagli oltre 18.000 casi del 2012 si è passati agli 8.000 del 2016 e a poco più di 6.000 nel 2017, con una flessione del 21% su base annua.

Un risultato che è indubbiamente sintomo di un cambio di rotta nell’approccio ai furti in abitazioni, ma che espone ancor più, proprio perché ormai punti deboli, quelle abitazioni che sono munite con impianti ormai obsoleti.

I sistemi tecnologici di videosorveglianza rappresentano senz’altro oggi il deterrente migliore contro ladri e svaligiatori, i quali sentendosi “osservati” tendono inevitabilmente a scegliere altrove il proprio obiettivo strategico.

Occorre per tale motivo pianificare per tempo la sostituzione e l’aggiornamento degli impianti di antifurto a Milano; abbassare la guardia, proprio adesso che il fenomeno dei furti sembra ridursi, sarebbe un grave errore.

Impianti antifurti a Milano: sono stati oltre 6000 i furti in abitazioni compiuti nel 2017 ultima modifica: 2018-02-14T14:07:58+00:00 da admin

Lascia un commento